accès professionnel

Soffre di emorroidi. Si tratta di una malattia benigna molo diffusa e legata per lo più alla stitichezza

Che cosa sono le emorroidi ?

Si tratta di vasi sanguigni situati nella parte superiore del canale anale che sonso talvolta responsabili di sanguinamenti durante il passaggio delle feci. Le emorroidi possono ingrossarsi, scendere più in basso e fuoruscire dall’ano : si tratta in questo caso di un prolasso emorroidario. Le emorroidi, normalmente interne, diventano allora visibili e possono provocare disagio, dei dolori o delle perdite. In altri casi, in una delle vene che circondano l’ano si forma un coagulo di sangue ; si tratta di una trombosi emorroidaria esterna, che é la causa di una massa violcea molto dolorosa.

ATTENZIONE

  • Non tutti i sintomi « anali » sono sinonimo di emorroidi.
  • Ogni sanguinamento può rivelare una malattia più grave.
  • Soltanto il suo medico saprà fare la diagnosi, saprà consigliarle gli esami da fare e saprà curarla.

Perché ho le emorroidi ?

La causa principale delle emorroidi è la stitichezza, anche se non è cronica. La gravidanza, il parto o le diarree prolungate favoriscono pure le emorroidi che possono essere provocate anche dal consumo di alcool e da alimenti troppo piccanti.

Quando e come vanno trattate le emorroidi ?

Per evitare un aggravarsi della malattia, è essenziale curare le emorroidi, soprattutto quando esistono indizi clinici (disagio anale, perdite, sanguinamento quando si va di corpo…). Questi ultimi compaiono generalmente « durante delle crisi ». Un farmaco adeguato quale il Daflon® 500mg può apportare sollievo in modo rapido ed efficace : si faccia consigliare dal suo medico.

Il suo medico può talvolta associare altri metodi a questo trattamento : sclerosi, crioterapia, raggi infrarossi e perfino l’intervento chirurgico. Il trattamento prescritto dal suo medico, l’osservanza di alcune semplici regole dietetiche e une stile di vita appropriato l’aituteranno a migliorare i sintomi della malatti emorroidaria e a contrastare la stitichezzza (vedere sur retro).

10 semplici consigli per migliorare i sintomi della malattia emorroidaria ed evitarne l'insorgere

10 consigli emorroidaria

Dr Xavier Delgadillo
EBSQ coloproctology